Palazzina Uffici Terna
Condividi su FB

Lavori


Palazzina Uffici Terna

TIPO DI LAVORO: PALAZZINA UFFICI
PROGETTAZIONE: ING. SALVATORE FABIO DE VITA - www.studiotecnicodingegneria.com-
TIPO DI INTERVENTO: RISTRUTTURAZIONE
ZONA DI INTERVENTO: INTERNO/ESTERNO

La Società Terna S.p.A., intendeva attuare sulla stessa palazzina un risolutivo intervento di lavori mirato alla realizzazione di una nuova sede operativa dell’AOT di Napoli Unità Impianti Bari . Distaccamento Foggia, come contemplato dal Documento preliminare, le cui indicazioni andavano a rappresentare gli inequivocabili presupposti progettuali. Nello specifico, si sottolineava la volontà di procedere ad una totale demolizione del manufatto esistente, seguita dalla ricostruzione di un nuovo edificio. Il progetto dell’involucro prende ispirazione dalla stessa forma a “T”, stilizzando i paramenti esterni con aspetti legati al logo stesso. L’intero volume è scandito dalle “Colonne Terna”, fasce verticali effetto acciaio spazzolato illuminate da luci del tipo bidirezionale, aggettanti rispetto alla parete di fondo, comportando una continua evoluzione cromatica delle superfici. La definizione progettuale del vano scala, perseguendo lo stesso scopo di condivisione di identity e brand, ripropone nella sua forma cilindrica i tratti del logo Terna in pianta, per poi estrudersi verso l’alto disegnando, attraverso un preciso intreccio di travi e pilastri, i segmenti di un traliccio.Ogni scelta progettuale è stata studiata e messa a punto per soddisfare a pieno le esigenze della committenza, rispettando al contempo gli standard edilizi di riferimento. In particolare, materiali e finiture dalle forme ai colori, sono stati selezionati in riferimento alle specifiche pertinenti delle linee guida contenute nel Manuale di corporate identity per l’abbigliaggio delle sedi Terna, al fine di conferire  una immediata riconoscibilità all’edificio, in un’ottica di condivisione di identity e brand.

AZIENDE UTILIZZATE: FOORGRES, DURAVIT, SIGNORINI.



Galleria per palazzina terna







Torna alla pagina precedente