XIV FESTIVAL DELLA CULTURA MEDITERRANEA
Condividi su FB

News


XIV FESTIVAL DELLA CULTURA MEDITERRANEA

Il segno ci fa umani. È il tema scelto per la XIV edizione del Festival della Letteratura Mediterranea, ideato e curato dall’associazione Mediterraneo è Cultura, in programma sabato 24 e domenica 25 settembre a Lucera.
Quest’anno l’appuntamento vuole porre l’attenzione sul bisogno, sull’istinto umano di produrre il segno: un gesto semplice, istintivo, che però stiamo imparando a dare per scontato. Ognuno di noi ha bisogno di esprimere il suo mondo interiore e può farlo attraverso vari linguaggi. Vogliamo interrogarci su quanto di questa naturalezza si sia persa a causa di congetture, di prefigurazioni, di preconcetti.
Cosa ci spinge a scrivere, a dipingere, a danzare, a fotografare? La capacità di produrre segni è ciò che accomuna gli uomini e li rende simili al di là delle lingue, delle etnie, delle religioni e delle appartenenze territoriali. Attraverso il segno non solo ci riconosciamo, ma ci mettiamo in ascolto e otteniamo mezzi per conoscere gli altri.
L’immagine che caratterizza la XIV edizione del Festival è una lettera dell’alfabeto arabo, la lettera “waw”, che significa “gancio”: è il segno di congiunzione tra elementi molteplici e opposti. È un segno per noi tutto da scoprire, che si porta dietro diversi significati.
Vivere di segni, di questa capacità innata e meravigliosa, è quel che ci rende umani. È complicato, serio e divertente, a volte anche sfiancante. Ma non possiamo farne a meno. Questo è un po’ il senso che vogliamo dare al XIV Festival della Letteratura Mediterranea: renderlo un momento di riflessione su ciò che conta, veramente, nelle nostre vite e insieme farne un laboratorio di creazione di nuovi segni comuni.
Tutto questo sarà fatto grazie ai confronti artistici, ma soprattutto umani con gli ospiti del Festival. Perché l’uomo che scrive o che disegna non è l’artista, l’intellettuale, né il personaggio per qualche tempo famoso; è sempre e prima di tutto un uomo.
Il Festival sarà preceduto dall’FLM-LAB, che si svolgerà dal 18 al 23 settembre, un insieme di attività produttrici di segni, visibili in parti diverse della città. Perché Lucera è un laboratorio di idee virtuose, che vogliamo mettere in connessione tra loro per andare oltre gli attuali confini di spazio e tempo.



Galleria per XIV festival







Torna alla pagina precedente